IMULa Legge di Stabilità 2016 ha eliminato la Tasi sulle prime case, dove i cittadini hanno residenza insieme al proprio nucleo familiare, ad esclusione delle case considerate di lusso.

E’ previsto che un soggetto che abbia due case nello stesso comune dove risiede, non pagherà la Tasi sulla prima, ma avrà uno sconto anche per l’IMU dovuta sulla seconda casa, qualora la ceda, in comodato d’uso gratuito, ad un proprio figlio.

Il risparmio sarà pari al 50% della base imponibile su cui calcolare l’imposta.

Vi sono inoltre altri requisiti da rispettare:

SOGGETTI
INTERESSATI
GENITORI E FIGLI
(parenti in linea retta)
CONDIZIONI PER FRUIRE DELL'AGEVOLAZIONE
( è necessario che siano soddisfatte tutte)
Immobile NON di categoria lusso
Immobile usato dal comodatario come abitazione principale
Il comodante può essere proprietario di una sola altra casa oltre a quella data in comodato (NON di lusso)
Il contratto di comodato deve essere REGISTRATO presso gli uffici dell' A.E.

Dove registrareUffici A.E.
Entro quanto20 giorni
Imposta registro
200 euro
Marca da bollo16 euro ogni 100 righi
Copie necessarie 2
IPOTESITERMINE PER REGISTRAZIONE
Stipula 01/01/2016
Decorrenza 01/01/2016

20/01/2016
Stipula 10/01/2016
Decorrenza 20/01/2016

30/01/2016
Stipula 01/03/2016
Decorrenza 18/03/2016

20/03/2016